Bacheca

  • Titolo: “L’Umanesimo che non può tramontare. Adriano Olivetti e l’Economia Civile”
  • Data: 20-04-2018 08:41:53
  • Autore: Segreteria
  • Descrizione: La serie di iniziative su “L’Umanesimo che non può tramontare. Adriano Olivetti e l’Economia Civile”, è stata ideata e realizzata da Liceo Scientifico Galileo Galilei di Terni, Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Perugia–Polo Scientifico e Didattico di Terni, Arpa Umbria, Cesvol Terni in collaborazione con Confindustria Umbria, Biblioteca Comunale Terni, Associazione Adriano Olivetti, Andrielli, Konig Metall Gl. Le manifestazioni si inquadrano nell’attività di ricerca e di divulgazione scientifica svolta dal Dipartimento di Economia per il progetto dell’“Economia Civile nel territorio ternano” finanziato dalla Fondazione CARIT. Le manifestazioni si inseriscono in stretta continuità con il percorso promosso dal Cesvol della provincia di Terni e dal Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Perugia, Polo Scientifico e Didattico di Terni, “Insieme per un’Economia Civile”, avviato nell’a.a. 2015/2016, che ha già visto le due Istituzioni realizzare una folta serie di seminari e convegni interdisciplinari che hanno messo a tema il paradigma dell’Economia Civile. Adriano Olivetti è l’archetipo dell’imprenditore “civile” perché nella sua azione manageriale non ha mai disgiunto economia ed etica, umanesimo e tecnologia, bellezza ed efficienza, socialità e profitto, impresa e territorio, anticipando la moderna nozione di responsabilità sociale di impresa. Per Olivetti l’impresa era una “comunità sociale e morale” non orientata al profitto, ma al benessere dei dipendenti ed incastonata nella “comunità concreta” dei luoghi in cui operava, di cui aveva a cuore lo sviluppo materiale, morale, spirituale.
  • Tipo: Bacheca
  • Documento in allegato: Convegno_Olivetti7.pdf