Archivio convegni

  • Titolo: PRESENTAZIONE DEL DOTT.ANTONELLO SCIALDONE, relatore del seminario LE INFRASTRUTTURE PER L’ECONOMIA CIVILE, SABATO 28 MAGGIO 2016
  • Data: 23-05-2016 11:31:13
  • Autore: Montesi Cristina
  • Descrizione: ANTONELLO SCIALDONE: in ISFOL dal 2001, oggi cura iniziative di ricerca nella Struttura di Coordinamento Scientifico del Dipartimento Lavoro e Politiche sociali . Presso lo stesso Istituto ha diretto dal 2012 il Progetto Strategico Innovazione sociale e cambiamenti delle Amministrazioni pubbliche (mentre negli anni 2001-03 e 2003-11 ha coordinato le Aree Mercato del lavoro e politiche dell’impiego e Politiche sociali e pari opportunità). In tali ambiti ha realizzato programmi di ricerca, assistenza tecnica e formazione di competenza dell’Unione Europea e del Ministero del Lavoro, in collaborazione con Regioni, Enti locali, Organizzazioni del terzo settore. Principali aree di interesse: analisi e valutazione delle politiche pubbliche; riforme dei sistemi di welfare e ruoli delle amministrazioni territoriali; sussidiarietà e dialogo sociale per l’inclusione e le pari opportunità; regolazione del terzo settore; processi migratori; multi-level governance e cittadinanza europea. Negli anni 1992-2000 nella veste di dirigente dell’Agenzia Regionale per l’Impiego dell’Umbria (organo territoriale del Ministero del Lavoro) si è in prevalenza dedicato a progetti connessi all’organizzazione su base territoriale di servizi innovativi per l’impiego. Nell’ultimo ventennio ha collaborato con diverse organizzazioni per attività di ricerca sui temi del welfare e delle politiche pubbliche. Si è occupato di modernizzazione della P.A. e di innovazione dei processi amministrativi, tra l’altro come consulente del Dipartimento Funzione Pubblica-Presidenza del Consiglio dei Ministri per il Programma PASS (1998-99) e poi come componente del Comitato Tecnico-Scientifico del FORMEZ, sino al 2005. Ha fatto parte di gruppi di lavoro istituzionali, insediati anche con riferimento a tematiche di rilievo europeo, come ad esempio per quanto concerne la strategia comunitaria in tema di inclusione. Nel 2014 ha fatto parte del Gruppo di lavoro “Impatto sociale” per la rappresentanza italiana della Social Impact Investment Taskforce insediata presso il G8. E’ tuttora membro del Gruppo di alto livello UNICEF sulla lotta alla povertà minorile, e siede tra gli esperti di Geces Italia (che si occupa di imprenditorialità sociale presso Ministero del Lavoro). Dal 1996 al 2012 ha insegnato discipline organizzative nelle Università di Siena e Perugia. Nel periodo 2003-05 è stato chiamato a far parte del Direttivo di AISRI-Associazione Italiana per lo Studio delle Relazioni Industriali. Ha pure svolto una intensa attività di docenza nel corso-concorso per l’accesso alla dirigenza pubblica promosso dalla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, ed è stato docente SSPAL per l’area ‘Welfare e politiche del lavoro”. Si è inoltre occupato di valutazione quale componente di Commissioni attivate presso diversi Enti (Dipartimenti Funzione Pubblica e Pari Opportunità-Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero del Lavoro, Regioni Abruzzo e Umbria, Provveditorato agli Studi di Perugia), e da ultimo quale Relatore del tema “Servizi alla persona” per il Comitato CNEL per l’art.9 l. n.15/09. Ha fatto parte del Comitato Scientifico della rivista ‘Risorse umane nella Pubblica Amministrazione’. E’ autore di un centinaio di studi ed articoli su testate scientifiche, relativi a valutazioni di politiche di welfare, organizzazione di servizi pubblici, analisi della regolazione. Tra le pubblicazioni: Società dell’informazione e persone disabili (2003); Regole della reciprocità (2005); Contributi per l’analisi delle politiche pubbliche in materia di immigrazione (2008); Quattordici voci per un glossario del welfare (2008); Nuove direttrici per lo sviluppo dell’economia civile (2009); Comprendere la povertà (2009); Lavoro flessibile e forme contrattuali non standard nel terzo settore (2009). La pubblicazione più recente (scritta con Stefano Zamagni) è “La geografia dell’economia civile nell’Italia repubblicana”, in L’Italia e le sue regioni, a cura di SALVATI M. - SCIOLLA L., Istituto dell’Enciclopedia Italiana G. Treccani 2015.
  • Tipo: Archivio convegni
  • Documento in allegato: AntonelloScialdonefoto.jpg
  • Insegnamento: Economia pubblica e dei settori industriali