Bacheca

  • Titolo: SEMINARIO: "Il finanziamento delle nuove imprese e delle innovazioni per il rilancio economico del territorio"
  • Data: 20-02-2020 15:03:08
  • Autore: Segreteria
  • Descrizione: Lunedì 24 febbraio 2020 alle ore 17.00 presso la BCT - Biblioteca Comunale di Terni il Prof. Loris Lino Maria Nadotti terrà il Seminario dal titolo "Il finanziamento delle nuove imprese e delle innovazioni per il rilancio economico del territorio" nell'ambito del Ciclo dei seminari "Le giornate dell'Università". Il finanziamento delle nuove imprese e delle innovazioni per il rilancio economico del territorio Innovazione e sviluppo rappresentano, nelle economie avanzate, un binomio inscindibile; nei sistemi produttivi all’avanguardia si assiste a una costante evoluzione del rapporto tra base manifatturiera, in progressiva riduzione, e peso crescente delle industrie e dei servizi a forte connotazione innovativa, soprattutto se collegate a centri di produzione della ricerca scientifica. L’affermarsi di questo modello di sviluppo ha reso evidente come la capacità competitiva dei sistemi economici è strettamente connessa agli apparati ed alle strutture di ricerca pubbliche (Università ed Enti pubblici di ricerca) che vedono enfatizzato il compito di contribuire fattivamente ad un processo di crescita sostenibile, grazie al trasferimento dei risultati della ricerca e alla possibilità di applicare alle iniziative economiche il patrimonio delle conoscenze prodotte. I principali ostacoli per le imprese che intendono realizzare un progetto innovativo sono: · Difficoltà di presentare e comunicare correttamente i propri progetti · Difficoltà nel reperire i capitali necessari per realizzarli E’ opinione diffusa in ambito accademico ed operativo che i sistemi produttivi siano sempre più orientati verso quella che è stata definita “economia della conoscenza”, ovvero si stia realizzando una rapido processo di riconversione delle imprese teso a sfruttare in chiave economica le innovazioni intese come applicazioni dei risultati della ricerca scientifica. Partendo da questa considerazione si possono esaminare alcuni aspetti da porre a fondamento di un dibattito sul tema dello sviluppo economico e dell’innovazione tecnologica nella nostra Regione e nell’intero Paese: a) la principale sorgente di ricerca, tecnologia e innovazione in Umbria è rappresentata dall’Università ben radicata, oggi distribuita su gran parte del territorio, che possiede personale e abilità tecniche e nella quale trova spazio quasi tutta l’attività di indagine scientifica di base e specializzata; b) il trasferimento di tecnologia dai centri di ricerca universitari a destinatari che non hanno tali competenze/abilità e che non investono da soli per la creazione di nuova tecnologia va assolutamente favorito e incentivato dai pubblici poteri. c) è necessario favorire l’accesso delle imprese a fonti di finanziamento adeguate, per qualità e quantità, al sostegno delle innovazioni di processo e di prodotto.
  • Tipo: Bacheca
  • Documento in allegato: -