Economia sanitaria

  • Corso di Laurea: Corso di Laurea in Economia Aziendale
  • Anno: 3
  • Crediti: 6
  • Docenti: - Giannoni Margherita
  • Consulta il materiale didattico

  • Programma:
    La crescente necessità di gestire in modo efficiente ed efficace scarse risorse, unita al continuo aumento dei bisogni sanitari, e quindi della spesa necessaria a soddisfarli, ha sviluppato un interesse sempre maggiore per l’economia sanitaria (Health Economics) a livello internazionale. In particolare in Italia la crisi della finanza pubblica ha reso evidente la necessità di contenere il tasso di crescita della spesa sanitaria. L’economia sanitaria è ormai universalmente ritenuta strumento fondamentale di supporto alle politiche di tutela della salute e di sostegno alle strategie aziendali delle amministrazioni locali.
    Il corso ha l’obiettivo di far acquisire agli studenti una conoscenza di base di economia sanitaria che comprenda, in particolare, l’approfondimento delle tecniche di valutazione economica dei servizi sanitari. Nell’ambito del corso verranno organizzati seminari ed esercitazioni pratiche su argomenti specifici. Alla fine del corso i partecipanti saranno in grado di :

    - descrivere le principali caratteristiche del funzionamento dei mercati sanitari con particolare riferimento a quello italiano;
    - utilizzare i principi fondamentali dell’analisi dei costi in relazione a benefici, utilità ed efficacia;
    - analizzare ed elaborare strategie per la razionalizzazione della spesa sanitaria.

    Programma

    - Economia sanitaria e scienze economiche:
    - introduzione ad alcuni concetti di base di economia pubblica (giustificazioni dell'intervento pubblico in economia e fallimenti del mercato);
    - La domanda di salute e la qualità dei servizi sanitari;
    - L'offerta di prestazioni sanitarie
    (Il medico come offerente di prestazioni; L'ospedale come un'impresa; I problemi connessi alla misurazione della produttività; Gli indici di produttività; La stima della produttività);
    -La valutazione economica
    (Introduzione; I fondamenti teorici della valutazione economica; Il valore della vita; I costi e i punti di vista; L'analisi costo-benefici; L'analisi costo-efficacia; L'analisi costo-utilità; Le decisioni del medico e la valutazione economica; Gli aspetti critici della valutazione economica, Il disegno di progetti di valutazione economica: casi i studio;)
    - Il finanziamento della sanità: asimmetrie informative, incertezza e assicurazione;
    - Qualità e appropriatezza ( La qualità; Appropriatezza)
    - Gestione, organizzazione e finanziamento dei Sistemi Sanitari (I principali metodi di finanziamento del sistema sanitario; I metodi con cui la fornitura può essere organizzata; I criteri di allocazione delle risorse: le alternative possibili; La formula capitaria);
    - Evoluzione della spesa sanitaria e riforme sanitarie nei Paesi dell’OCSE;
    - Equità nella distribuzione e finanziamento dei servizi sanitari;
    - Sistemi sanitari a confronto (La spesa nei paesi OCSE; Il SSN in Italia e la sua evoluzione)


    Testo di riferimento


    Levaggi R., Capri S. Economia sanitaria, Franco Angeli, Milano, ristampa 2013.
    Capitoli: 1-2-3-4-5 (fino al par. 5.2.2 incluso)-7 (fino al par. 7.2 incluso)-9-10.

    Altri testi consigliati:
    Vendramini E., Il sistema di budget per le aziende sanitarie pubbliche, McGraw-Hill, Milano.
    Dirindin N. e Vineis P. (2008), Elementi di Economia Sanitaria, Il Mulino, Bologna
    Ulteriore materiale didattico verrà reso disponibile durante il corso e reso disponibile online

    Per ulteriori approfondimenti sulla teoria dei beni pubblici e altri concetti di economia pubblica:
    Rosen H.S., Scienza delle Finanze, Mc Graw Hill, Milano (capp.1-5).

    Prova d’esame

    A) NON FREQUENTANTI:
    La prova d’esame è scritta. L'esame dura due ore con tre domande aperte
    Di cui:
    una sulla prima parte (introduzione, capp 1-2-3 , cap 5 e 7 del libro di testo)
    una sulla valutazione economica (cap 4)
    una sul resto del programma (capp.9-10)
    Ogni domanda e’ valutata in trentesimi, il voto finale e’ la media aritmetica dei voti presi nelle singole domande.
    Si puo’ consultare l'esempio di prova di esame disponibile online nel materiale didattico (v. link all'inizio di questa pagina).

    B) SOLO FREQUENTANTI
    Per i frequentanti è prevista la possibilità di effettuare una prova di esonero alla fine del corso che consisterà in una prova scritta con domande aperte a scelta (prima parte) e la possibilita' di svolgere un caso di studio di gruppo (seconda parte).
    L’esame si compone di due parti:
    -PARTE 1: Scritta
    si puo’ sostenere nella sessione intermedia prevista per aprile o a scelta ad uno degli appelli della sessione estiva tra giugno e luglio (basta specificare che si e’ frequentanti al momento dell’iscrizione)
    si tratta di 2 domande aperte a scelta tra quattro. Le domande riguardano gli argomenti trattati a lezione (sono il titolo di una singola lezione tipicamente) e riguardano solo le lezioni svolte fino alla sessione intermedia prevista per Aprile.
    Ogni domanda e’ valutata in trentesimi, il voto finale e’ la media aritmetica dei voti presi nelle singole domande.
    PARTE 2: Lavoro di gruppo scritto e orale
    Si tratta di svolgere un lavoro di gruppo (max. 4 partecipanti a gruppo).
    Il tema va concordato con la docente e puo’ essere un case-study di valutazione economica applicata alla sanita’ oppure l’analisi di un sistema sanitario diverso da quello Italiano dal lato del finanziamento e dell’organizzazione dei servizi , da selezionarsi sulla base dei materiali resi disponibili online dalla WHO (Organizzazione Mondiale della Sanita’) , OECD e saranno messi a disposizione dalla docente durante il secondo semestre.
    I casi da studiare andranno predisposti dal gruppo in una presentazione powerpoint da inviare alla docente prima della prova finale che consistera’ nell’esposizione orale (durata ca 15 minuti per ogni gruppo) della presentazione in una data da concordare a lezione che cadrà' dopo la fine delle lezioni.
    Valutazione finale = voto ottenuto in trentesimi nella prima parte + punteggio (da 0 a 4 punti) ottenuto nella seconda parte con l’analisi del caso di studio.
    Per maggiori dettagli consultare le note sulle modalita' di sostenimento e valutazione dell'esame disponibili tra i materiali didattici nell'area web dedicata al corso.

    Il materiale didattico sarà' reso via via disponibile online tramite la piattaforma UNISTUDIUM. Per accedere al materiale didattico login all'indirizzo:

    https://www.unistudium.unipg.it/unistudium/login/index.php inserendo le credenziali uniche di ateneo e selezionando il corso:

    Economia Sanitaria 2018/2019

    Ricevimento studenti:

    1)Le lezioni si terranno durante il secondo semestre (febbraio-maggio) :

    mercoledi' ore 15.30

    2) negli altri periodi: consultare la bacheca

    Per informazioni ulteriori e/o comunicazioni urgenti contattare la docente all'indirizzo: margherita.giannoni@unipg.it


  • Collaboratori
    Dr. Lucio Grimaldino

  • Note