Economia internazionale e delle multinazionali

  • Corso di Laurea: Corso di Laurea Magistrale in Economia e Direzione Aziendale
  • Anno: 1
  • Crediti: 9
  • Docenti: - Micheli Silvia
  • Consulta il materiale didattico

  • Programma:
    OBIETTIVI DEL CORSO
    Il corso mira a fornire agli studenti gli strumenti necessari per comprendere e valutare lo sviluppo dell’economia mondiale. Nella prima parte del corso vengono esposte le principali teorie del commercio internazionale. Successivamente vengono analizzati i nuovi modelli formali di commercio internazionale. Infine, sono trattati i temi legati alle cause e agli effetti dell’attività delle imprese multinazionali.

    TESTI DI RIFERIMENTO
    - Feenstra R.C. & Taylor A.M., 2009. “Economia Internazionale. Teoria e Politica degli Scambi Internazionali”, ed. Hoepli.
    - Navaretti G.B. & Venables A.J., 2006. “Le Multinazionali nell’Economia Mondiale”, Il Mulino.

    PROGRAMMA

    I PARTE
    1. Introduzione al commercio internazionale (testo: Feenstra & Taylor, cap. 1)

    2. Commercio internazionale e tecnologia: il modello ricardiano (testo: Feenstra & Taylor, cap. 2)
    - Le cause del commercio internazionale
    - Il modello ricardiano
    - La determinazione del pattern di commercio internazionale
    - La determinazione dei prezzi internazionali

    3. Guadagni e perdite nel modello a fattori specifici (testo: Feenstra & Taylor, cap. 3)
    - Il modello a fattori specifici
    - I guadagni del lavoro
    - I guadagni del capitale e della terra

    4. Commercio e risorse: il modello di Heckscher-Ohlin (testo: Feenstra & Taylor, cap. 4)
    - Il modello di Heckscher-Ohlin
    - Gli effetti del commercio sui prezzi dei fattori
    - Estensioni del modello di Heckscher-Ohlin

    5. La mobilità internazionale del lavoro e del capitale (testo: Feenstra & Taylor, cap. 5)
    - Le migrazioni
    - Gli investimenti diretti esteri
    - I guadagni dai flussi di lavoro e di capitale

    6. Rendimenti di scala crescenti e concorrenza imperfetta (testo: Feenstra & Taylor, cap. 6)
    - I fondamenti della concorrenza imperfetta
    - Il commercio con concorrenza monopolistica
    - Applicazioni empiriche on beni omogenei: il caso del dumping

    II PARTE
    7. Teoria e studi empirici sulle multinazionali (testo: Navaretti & Venables, cap. 2)
    - Cosa sono e come vengono misurate le imprese multinazionali
    - Produzione nazionale ed internazionale
    - L’internalizzazione e i confini dell’impresa
    - Effetti degli investimenti diretti esteri

    8. L’outsourcing di beni e servizi (testo: Feenstra & Taylor, cap. 7)
    - Un modello di outsourcing
    - I guadagni dall’outsourcing
    - L’outsourcing di servizi

    MODALITÀ DELL’ESAME

    Per gli studenti frequentanti:
    Nel corso del semestre, gli studenti possono svolgere:
    (1) la prova intermedia
    (2) una tesina: approfondimento degli argomenti trattati nel corso attraverso una rassegna critica di un testo selezionato nella lista delle letture consigliate (documenti online del corso). L’elaborato (max 3000 parole) deve essere strutturato come segue:
    • un paragrafo di sintesi delle questioni principali affrontate nel documento;
    • individuazione e analisi dei temi connessi con gli argomenti del corso;
    • commento.
    (3) la presentazione in classe del lavoro realizzato (10 minuti)
    L’esame è orale, basato sulla discussione dei lavori svolti durante il semestre.

    Per gli studenti non frequentanti:
    L’esame è scritto (tre domande aperte, tempo a disposizione di un’ora e mezza) e orale (discussione del compito scritto e domande aggiuntive).

  • Collaboratori

  • Note
    Per ricevimenti su appuntamento, scrivere a: silvia.micheli@unipg.it